In merito a questa esperienza devo dire che è sempre positivo confrontarsi anche in una modalità  particolare come questa e con persone che non si conoscono.
Io mi sono “consolata”, perché© anche voi bene o male avete le mie difficoltà , le mie perplessità  e i momenti no come me, quindi mi sono sentita meno “sola” e più “normale”
Per me eccezionale il lavoro sulla beautiful list…., un esercizio semplice, “banale”, che spesso diamo per scontato ma che è fondamentale fare per cambiare prospettiva. In questo esercizio mi sono sforzata a trovare sempre 10 cose diverse e ho constatato che quelle per me più intense (e che mi hanno dato gioia) riguardavano la “bellezza della natura” e le relazioni umane.
Qualche difficoltà  col post it, perché spesso perdevo il focus o me ne “fottevo” difficoltà  con la risata (riesco solo se spontanea)…. forse con un gruppo “fisico” riuscirei meglio nell’esercizio Importante la stanza dei sogni…. mi sto pian piano aprendo all’immaginazione

Category
Top
[/column]